Sistemi iniezione diretta GPL

img

Le vetture con motori ad iniezione diretta sono quelle nelle quali l’iniezione del carburante avviene direttamente nella camera di combustione come per la gran parte delle vetture diesel.

 

In questo caso l’impianto gpl viene costruito caso per caso in base al numero del motore, e non tutte le vetture sono trasformabili.


Nelle vetture con motori ad iniezione diretta è importante la salvaguardia degli iniettori benzina che sono affacciati al fronte fiamma. L’impianti GPL per motori ad iniezione diretta è strutturato come per i motori Diesel-GAS dove oltre al GPL si lascia passare negli iniettori benzina una piccola quantità di benzina che li mantiene freddi.

 

Il risparmio ottenuto è perciò un po’ inferiore a quello dei normali sistemi tradizionali Euro 3-4-5, garantendo comunque una discreta riduzione dei costi sul carburante benzina.

 

Componenti:

 

img  

Serbatoi

Le officine Stefanelli installano una vasta gamma di serbatoi, cilindrici e toroidali.
I serbatoi sono conformi alle regolamentazioni internazionali R67-01.
Un ampia scelta di accessori come supporti,fissaggi e minuterie varie completano la linea dei serbatoi.

img  

Presa carica

Costruita in ottone essa è essenzialmente una valvola di non ritorno che garantisce il massimo della sicurezza sia in fase di carica sia durante l’uso della vettura. Disponibile anche in versione dove l’applicazione della presa carica viene nascosta.

img   Multivalvole
Le multivalvole sono omologate secondo le normative eupopee R67-01, vanno installate solo su serbatoi R67-01.
Per serbatoi cilindrici viene prodotta nella versioni a 0° 30° 90°, mentre per serbatoi toroidali è disponibile nelle versioni a 0° e 30°. La multivalvola è dotata di tutti i dispositivi di sicurezza e di tutte le funzioni previste dalla NUOVA Regolamentazione europea.
img   Iniettori Pan/n - Pan/s
L’iniettore PAN, ha la funzione di aprire e chiudere il passaggio del gas, proveniente dal Riduttore. Quando l’iniettore apre, il gas viene convogliato al motore, attraverso un tubo che è fissato all’estremità del collettore di aspirazione lato testata motore. Una delle caratteristiche che rende l’iniettore PAN versatile nell’installazione sta nel fatto che è del tipo modulare, quindi a seconda del tipo di motore può essere assemblato singolarmente a coppie di due iniettori e cosi via.
img   Centraline
Le Officine Stefanelli ha un’ampia serie di Kits adatti alla trasformazione di qualsiasi tipo di auto. Il vantaggio di utilizzare kit, dal punto di vista tecnico, sta nella comodità di avere tutto l’occorrente per il montaggio in un'unica confezione, dai componenti principali fino ad arrivare ai particolari più semplici.
img   Elettrovalvola GPL
L'elettrovalvola di intercettazione del GPL liquido è un dispositivo posizionato tra serbatoio e riduttore che interrompe il flusso del GPL durante il funzionamento a benzina ed a motore spento. Compatta e di minimo ingombro, disponibile in versione normale e maggiorata, dotata di filtro intercambiabile, la sostituzione e/o pulizia filtri avviene senza scollegare i tubi di alimentazione.
img   Riduttori ZETA N
Riduttore-vaporizzatore tipo monostadio a membrana a pressione positiva, compensato con scambiatore di calore acqua-gas, valvola di sovrappressione interna. È disponibile in due versioni, ZETA N (normale) e ZETA S (super). Il riduttore si presenta molto compatto e con ingombri contenuti.
Tutti i riduttori GPL sono omologati secondo le normative europee 67R-01.
img   Commutatore
Il commutatore è il dispositivo elettronico che consente di svolgere le funzioni di commutazione, di indicazione del livello di gas e di diagnostica e può segnalare situazioni anomale (mancanza gas, guasti, ricommutazione automatica a benzina, ecc.), sia attraverso i LED, sia con l’uso del segnalatore acustico (cicalino).
È dotato di un design moderno ed essenziale in dimensioni estremamente contenute che ne facilitano l'installazione sul cruscotto.